Termini e Condizioni

La informiamo circa i trattamenti dei dati personali ai sensi del Regolamento UE n. 679/2016,
Il rapporto che vogliamo avere con lei è basato sulla trasparenza e sulla fiducia. Per noi sono valori fondamentali che mettiamo in campo per darle il massimo della qualità dei servizi che ha acquistato da noi, per sviluppare e proporle sempre nuovi servizi/prodotti studiati per migliorare la sua attività. Trasparenza vuol dire anche che questo documento è scritto in modo semplice, con molti esempi pratici. Nel caso dovessimo utilizzare termini legali specifici, cercheremo di spiegarli, per renderla la più informata e consapevole possibile sull’uso dei dati e sui suoi diritti.
Quali dati? I dati che trattiamo sono essenzialmente quelli da lei forniti in occasione delle nostre proposte commerciali e per concludere i contratti, ad esempio il nome e cognome dei referenti, l’indirizzo dove ha sede l’attività ecc., oltre a quelli che sempre lei ci comunica o che comunque sono generati direttamente o indirettamente nel fornirle i nostri servizi, come i dati di fatturazione o quelli che derivano dall’uso delle nostre App.Quando adempiamo a provvedimenti delle Autorità pubbliche, potremmo ricevere dalle stesse dati che la riguardano.
Per quali finalità? Il trattamento dei suoi dati avviene per varie finalità, alcune sono legate strettamente alla prestazione dei servizi, altre occorrono per migliorare e ampliare l’offerta che le viene proposta. Le illustriamo qui di seguito.

1) I dati ci occorrono anzitutto per la proposta commerciale relativa ai servizi che richiede e per poterla gestire e adeguare nel tempo.
Ci sono poi vari adempimenti previsti dalle leggi. Dobbiamo anche rispondere e adempiere alle richieste dell’Autorità giudiziaria per fini di giustizia, prevenzione e repressione dei reati.
Sempre in relazione alle proposte commerciali, potremmo usare i suoi dati i di contatto anche per informarla di quando è disponibile un nuovo servizio o prodotto analogo a quelli già esaminati.

2) I dati potrebbero essere utili per attività che fanno migliorare il nostro servizio e ampliare l’offerta, come le ricerche di mercato o le analisi statistiche fatte da aziende specializzate. Inoltre, potremmo coinvolgerla in iniziative sociali, culturali, solidaristiche e tenerla informata su prodotti, servizi e offerte speciali di genere diverso, di modo da garantirle vantaggi sempre più vicini ai suoi bisogni.

3) Potremmo anche contattarla per iniziative, servizi e prodotti, studiati e pensati su misura e solo per lei, grazie alla raccolta e allo studio delle sue esigenze, nonché dei suoi dati individuali e di consumo dei servizi di comunicazione.

4) Le comunicazioni di cui ai punti 2), 3) potranno avvenire in modalità tradizionali (es., posta cartacea, telefonate con operatore), automatizzate (es., telefonate senza operatore) e assimilabili (es: fax, e-mail, sms, mms). Potrà sempre esercitare il diritto di opposizione, nelle modalità indicate in fondo. L’opposizione, in assenza di sua indicazione contraria, verrà riferita tanto alle comunicazioni tradizionali quanto a quelle automatizzate. Sempre con le modalità indicate in calce, potrà anche successivamente variare il canale di comunicazione, automatizzato o meno, che preferisce conservare.


A chi possiamo comunicarli? Per poter erogare gestire le proposte, dare assistenza ed arricchire l’offerta, noi collaboriamo con aziende, enti e fornitori che ci supportano nelle varie attività. Di seguito spieghiamo nel dettaglio a chi e come vengono resi noti i suoi dati. Sappiamo che il linguaggio utilizzato in alcuni casi è un po’ tecnico, occorrendo anche per adempiere al Regolamento n. 679/2016 sulla protezione dei dati personali, ma ribadiamo che l’obiettivo ed il significato sono quelli che le abbiamo esposto in precedenza, ossia garantirle un servizio migliore, un’offerta sempre più ampia e vicina ai suoi bisogni e se necessario offrirle l’opportuna assistenza tramite i nostri canali.
Per i trattamenti di cui ai punti 1), 2), 3), i suoi dati potranno essere comunicati o comunque trasferiti - anche all’estero, all’interno e all’esterno dell’Unione Europea, nel rispetto dei diritti e delle garanzie previsti dalla normativa vigente ai nostri fornitori (es., prestatori di servizi informatici e telematici, anche cloud, di assistenza alla clientela, manutenzione e assistenza tecnica, installazione, amministrazione e fatturazione, imbustamento e spedizione, ricerche di mercato, consulenti legali, fiscali e del lavoro ecc.), a banche e prestatori di servizi di pagamento, sistemi pubblici e privati, o il Sistema pubblico per la prevenzione delle frodi, che operino per la tutela del credito e la prevenzione di frodi e dei furti d’identità, società di recupero crediti, altri operatori di comunicazione per la gestione dei rapporti di interconnessione e roaming, a soggetti pubblici, per la concessione di contributi e ausili di qualsiasi genere connessi alla prestazione dei servizi Fastweb, ad amministrazioni ed altre autorità pubbliche in adempimento di obblighi normativi.
Nel caso di trasferimenti all’esterno dell’Unione Europea, lo stesso sarà limitato a Paesi per i quali sussista una decisione di adeguatezza della Commissione UE, come ad esempio la Svizzera (decisione del 26 luglio 2000) e gli Stati Uniti (decisione n. 2016/1250). Negli altri casi, il trasferimento è soggetto a garanzie adeguate secondo il regolamento UE n. 679/2016, artt. 46, 47 e 49, comma 2, quali “clausole tipo” adottate o approvate dalla Commissione UE, codici di condotta e meccanismi di certificazione. Lei potrà chiedere le informazioni al riguardo, compresa una copia dei dati o l’indicazione del luogo dove gli stessi sono stati resi disponibili, rivolgendosi ai punti di contatto indicati in calce.

In che modo e per quanto tempo li trattiamo? Per noi la sicurezza e la corretta conservazione dei suoi dati sono fondamentali, anche per prevenire trattamenti non autorizzati o illeciti e la distruzione o la perdita accidentale dei dati.
È per questo che i trattamenti sono svolti nel rispetto di misure di sicurezza adeguate. I trattamenti sono svolti in modalità manuale e/o elettronica. I dati sono trattati per il tempo utile alla formazione e per tutta la durata dei rapporti instaurati.
I dati sono conservati per un periodo massimo di 10 anni, legato alla prescrizione legale dei diritti, per gestire le code del rapporto instaurato e per risolvere altre tematiche che potessero aprirsi (es., eventuali controversie e la difesa degli interessi reciproci) nonché per adempiere agli obblighi di conservazione previsti dalle leggi. Il tempo di conservazione potrebbe prolungarsi nella misura necessaria a chiudere a ogni effetto queste tematiche (es., per concludere le eventuali controversie.
Quali sono i Suoi diritti? In relazione ai dati personali trattati, lei ha il diritto di chiedere l’accesso, la rettifica e la cancellazione degli stessi, la limitazione dei trattamenti che la riguardano nonché di opporsi ai medesimi trattamenti, anche quelli effettuati per le finalità di profilazione aggregata di cui al punto 6), e di chiedere la portabilità dei suoi dati, secondo quanto previsto dagli artt. 15-22 del regolamento UE n. 679/2016. Come si è detto, rispetto ai trattamenti per finalità promozionali e commerciali (finalità 3, 4 e 5) lei ha il diritto di revocare il consenso in qualunque momento, senza pregiudicare la liceità dei trattamenti basata sul consenso prestato prima della revoca, rivolgendosi ai punti di contatto indicati in fondo. Hai altresì diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali. Troverà indicate le modalità sul sito web istituzionale del Garante.

A chi può rivolgersi? Può gestire i suoi consensi e le sue opposizioni in modo autonomo facendo riferimento ai seguenti canali
Email info@studioconsulenzetlc.it